Chi siamo

Pharma Value nasce nel luglio del 2012.
La nostra peculiare attività di consulenza integra le attività del market access con la conoscenza del regolatorio e la comprensione delle necessità degli stakeholder istituzionali affinché ci sia una giusta mediazione tra questi due mondi: il pubblico che salvaguarda il bene comune della salute in un’ottica di sostenibilità ed il privato che richiede un ritorno economico adeguato all’investimento in ricerca e innovazione.
Mettiamo insieme preparazione, giusta misura, rapidità, capacità di analisi e osservazione
Mettiamo insieme preparazione, giusta misura, rapidità, capacità di analisi e osservazione

Siamo professioniste con diversi punti di vista e diverse competenze, costantemente aggiornate ed impegnate nella formazione alle aziende e nelle università.

Conosciamo il settore a 360° e sappiamo ragionare tenendo conto dei punti di vista dei vari attori in gioco. Crediamo nella rete di relazioni e nella condivisione di valori.

Sempre in contatto con le istituzioni, crediamo nel prezioso servizio sanitario nazionale italiano universale, che ha bisogno di impegno, responsabilità e tutela di tutti e affinché possa rimanere tale.

L'azienda si chiama Pharma Value, perché essere consapevoli del giusto valore di un farmaco nel contesto italiano è la chiave per una strategia di successo.

Crediamo nel valore dai farmaci, frutto della ricerca e supportati da evidenze. L’ammissione di un farmaco al rimborso perché efficace e con un prezzo equo, è una vittoria per tutti.

Valeria Viola – Pharma Value. Fondatrice
Laureata in Antropologia. Master di II di livello in HTA. Mi definisco una osservatrice partecipante della governance del farmaco: clinici, economisti, professionisti, regolatori, professori universitari, lobbisti, giornalisti, pazienti. Con lo studio e l’organizzazione, i dati sulla normativa e le informazioni ascoltate in situazioni formali e informali diventano un’analisi strutturata.

Valeria Viola – Pharma Value. Fondatrice

Laureata in Antropologia. Master di II di livello in HTA. Mi definisco una osservatrice partecipante della governance del farmaco: clinici, economisti, professionisti, regolatori, professori universitari, lobbisti, giornalisti, pazienti. Con lo studio e l’organizzazione, i dati sulla normativa e le informazioni ascoltate in situazioni formali e informali diventano un’analisi strutturata.

Giulia Napolitano

Responsabile del monitoraggio normativo e regolatorio dei farmaci

Laureata in Economia e Business Management.

Sara De Franceschi

Graphic Designer and
Documentation specialist

Laureata in Architettura. Sono una creativi multidisciplinare, designer e maker. Sintetizzo visivamente parole, numeri, progetti ed emozioni, sia ordinati che confusi

Ginevra Mastroianni

Tirocinio formativo per il Master in Discipline Regolatorie e Market Access dell’UPO

Laureata in Biotecnologie mediche, specializzata in Bioingegneria, Master di II Livello in Management dei Prodotti Biomedicali, Sono specializzata in medical devices, interessata in tutto quello che riguarda l’integrazione tra farmaci e dispositivi. Amo studiare e condividere ciò che è basato su evidenze

Collaboriamo con